foto antonio  1.jpgDenuncio al mondo ed ai posteri con i miei libri tutte le illegalità tacitate ed impunite compiute dai poteri forti (tutte le mafie). Lo faccio con professionalità, senza pregiudizi od ideologie. Per non essere tacciato di mitomania, calunnia o pazzia le accuse le provo con inchieste testuali tematiche e territoriali. Per chi non ha voglia di leggere ci sono i filmati tematici sul 1° canale, sul 2° canale, sul 3° canale Youtube. Non sono propalazioni o convinzioni personali. Le fonti autorevoli sono indicate.

Promuovo in video tutto il territorio nazionale ingiustamente maltrattato e censurato. Ascolto e Consiglio le vittime discriminate ed inascoltate. Ogni giorno da tutto il mondo sui miei siti istituzionali, sui miei blog d'informazione personali e sui miei canali video sono seguito ed apprezzato da centinaia di migliaia di navigatori web. Per quello che faccio, per quello che dico e per quello che scrivo i media mi censurano e le istituzioni mi perseguitano. Le letture e le visioni delle mie opere sono gratuite. Anche l'uso è gratuito, basta indicare la fonte. Nessuno mi sovvenziona per le spese che sostengo e mi impediscono di lavorare per potermi mantenere. Non vivo solo di aria: Sostienimi o mi faranno cessare e vinceranno loro. 

Dr Antonio Giangrande  

presidente@controtuttelemafie.it

workstation_office_chair_spinning_md_wht.gif (13581 bytes) Via Piave, 127, 74020 Avetrana (Ta)3289163996ne2.gif (8525 bytes)business_fax_machine_output_receiving_md_wht.gif (5668 bytes) 0999708396

INCHIESTE IN TESTO: TEMA - TERRITORIO

 

 

http://www.megghy.com/immagini/animated/bobine/bandes-10.gif INCHIESTE VIDEO YOUTUBE: CONTROTUTTELEMAFIE - MALAGIUSTIZIA - ANTONIO GIANGRANDE - TELEWEBITALIA

80x80 LIBRI: HTML - EBOOK - BOOK

FACEBOOK: (personale) ANTONIO GIANGRANDE

(gruppi) ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE - TELE WEB ITALIA -

ABOLIZIONE DEI CONCORSI TRUCCATI E LIBERALIZZAZIONE DELLE PROFESSIONI

WEB TV: TELE WEB ITALIA

108x36 NEWS: RASSEGNA STAMPA - CONTROVOCE - NOTIZIE VERE DAL POPOLO - NOTIZIE SENZA CENSURA   

 

«Le mafie ti rovinano la vita, lo Stato ti distrugge la speranza»

Dr Antonio Giangrande

I LIBRI DI ANTONIO GIANGRANDE

LEGGILI E SE TI PIACCIONO INVIA UN'OFFERTA ECONOMICA

"L'ITALIA DEL TRUCCO, L'ITALIA CHE SIAMO":

 

ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE

 

workstation_office_chair_spinning_md_wht.gif (13581 bytes) Via Piave, 127, 74020 Avetrana (Ta)3289163996ne2.gif (8525 bytes)business_fax_machine_output_receiving_md_wht.gif (5668 bytes) 0999708396

 

Sodalizio Nazionale di Promozione Sociale (ONLUS)

Antiracket – Antiusura

iscritta presso la Prefettura – UTG Taranto n. 3/2006

C.F. 90151430734

PRESIDENTE DOTT. ANTONIO GIANGRANDE

 

LA DONAZIONE, CON CAUSALE ACQUISTO LIBRO O ADESIONE, VA VERSATA CON:

 L'ASSOCIAZIONE

 IL PARTITO

LA WEB TV

IL LIBRO

 

 

 

 

CONTATTI

SITI WEB

SOCIAL NETWORK

Posta elettronica

presidente@controtuttelemafie.it

presidente@malagiustizia.eu

presidente@ingiustizia.info

presidente@telewebitalia.eu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROMOZIONE DEL TERRITORIO

www.telewebitalia.eu

 

INCHIESTE

TEMATICHE E TERRITORIALI

www.controtuttelemafie.it

www.malagiustizia.eu

www.ingiustizia.info

www.illegalita.altervista.org

 

DEL PRESIDENTE

www.webalice.it/giangrande.antonio

www.antonigiangrande.altervista.org

www.imieilibri.altervista.org

 

DEI CANI

www.ilcanemio.altervista.org

 

AGENZIE STAMPA

http://rassegna-stampa.myblog.it 

http://controvoce.wordpress.com

  http://notizieveredalpopolo.blogspot.com

http://notiziesenzacensura.ilcannocchiale.it

http://Ilcorrierecontrotuttelemafie.jimdo.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

YOUTUBE

MALAGIUSTIZIA

ANTONIO GIANGRANDE

CONTRO TUTTE LE MAFIE

TELE WEB ITALIA

 

FACEBOOK

"Antonio Giangrande"

"Associazione Contro Tutte le Mafie"

"Tele Web Italia"

 

TWITTER

TELEWEBITALIA

ANTONIO GIANGRANDE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHI SIAMO

COSA FACCIAMO

IL PRESIDENTE

L'ASSOCIAZIONE

I MEDIA

L'ASSISTENZA

LE PROPOSTE

LE DENUNCE

LE NOTE STAMPA

I RISCONTRI

ADERISCI

TROVACI

L’associazione, per le finalità statutarie, ai sensi dell’art. 118, 4 comma, della Costituzione, svolge attività sussidiaria di interesse generale in tema di assistenza e tutela dei diritti dei cittadini.

L’associazione, per le finalità statutarie, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione, si avvale del diritto di cronaca e di critica, di informare ed essere informati.

L’associazione, per le finalità statutarie e in applicazione degli articoli citati, raccoglie e cataloga per tema e per territorio notizie di interesse sociale, culturale e storico, citandone le fonti. In base al materiale raccolto e catalogato predispone attività temporanea finalizzata esclusivamente alla pubblicazione o diffusione occasionale presso terzi di articoli, saggi e altre manifestazioni del pensiero anche nell'espressione artistica, come il libro “L’Italia del trucco, l’Italia che siamo”.

Tanto premesso, questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, né essere considerata stampa clandestina.

Questo sito e i suoi contenuti sono oggetto della protezione accordata dalla Legge sul Diritto d'Autore (Legge 633/1941).

Questo sito rispetta la legge sulla privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196):

Art. 1. Diritto alla protezione dei dati personali.

1. Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Le notizie concernenti lo svolgimento delle prestazioni di chiunque sia addetto ad una funzione pubblica e la relativa valutazione non sono oggetto di protezione della riservatezza personale. (1)

Art. 136. Finalità giornalistiche e altre manifestazioni del pensiero.

1. Le disposizioni del presente titolo si applicano al trattamento:

a) effettuato nell'esercizio della professione di giornalista e per l'esclusivo perseguimento delle relative finalità;

b) effettuato dai soggetti iscritti nell'elenco dei pubblicisti o nel registro dei praticanti di cui agli articoli 26 e 33 della legge 3 febbraio 1963, n. 69;

c) temporaneo finalizzato esclusivamente alla pubblicazione o diffusione occasionale di articoli, saggi e altre manifestazioni del pensiero anche nell'espressione artistica.

Allegato 1. Codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio dell'attività giornalistica:

Art. 1. Principi generali.

1. Le presenti norme sono volte a contemperare i diritti fondamentali della persona con il diritto dei cittadini all'informazione e con la libertà di stampa.

2. In forza dell'art. 21 della Costituzione, la professione giornalistica si svolge senza autorizzazioni o censure. In quanto condizione essenziale per l'esercizio del diritto dovere di cronaca, la raccolta, la registrazione, la conservazione e la diffusione di notizie su eventi e vicende relativi a persone, organismi collettivi, istituzioni, costumi, ricerche scientifiche e movimenti di pensiero, attuate nell'ambito dell'attività giornalistica e per gli scopi propri di tale attività, si differenziano nettamente per la loro natura dalla memorizzazione e dal trattamento di dati personali ad opera di banche dati o altri soggetti. Su questi principi trovano fondamento le necessarie deroghe previste dai paragrafi 17 e 37 e dall'art. 9 della direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione europea del 24 ottobre 1995 e dalla legge n. 675/1996.

Art. 12. Tutela del diritto di cronaca nei procedimenti penali.

1. Al trattamento dei dati relativi a procedimenti penali non si applica il limite previsto dall'art. 24 della legge n. 675/1996.

2. Il trattamento di dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all'art. 686, commi 1, lettere a) e d), 2 e 3, del codice di procedura penale è ammesso nell'esercizio del diritto di cronaca, secondo i principi di cui all'art. 5.

Art. 13. Ambito di applicazione, sanzioni disciplinari.

1. Le presenti norme si applicano ai giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti e a chiunque altro, anche occasionalmente, eserciti attività pubblicistica.

(1) Così modificato dall'art. 4, comma 9 della legge 4 marzo 2009, n. 15